©www.bandion.it
| EN | | DE |
logo 5 Torri

©www.bandion.it

 

SUPER8 SKI TOUR SELFIE, PHOTO & VIDEO COMPETITION 2023

Concorso fotografico e video a premi.
Partecipare al concorso è molto semplice!
Termine ultimo per inviare le opere: domenica 2 aprile 2023

Maggiori informazioni

 

Averau Troi Ski Tour

Panoramico circuito attorno al Monte Averau al cospetto delle Tofane e del Sasso di Stria

Perché usare l’auto se si può arrivare dovunque con gli sci ai piedi? Questa l’idea di fondo che ha dato vita a questo collegamento.

La seggiovia Croda Negra permette il collegamento tra le 5 Torri e il Falzarego, una pista da Col Gallina poi permette il ritorno alle 5 Torri per gli sciatori che arrivano da Cortina, Civetta e Alta Badia.

L’anello Averau Troi con partenza e arrivo a Bai de Dones, o dal passo Falzarego, offre tutti i panorami attorno al monte Averau, il tutto immersi in un ambiente naturale di incredibile bellezza.


©www.bandion.it

Proposta di itinerario: tra panorami e gastronomia

Si arriva a Bai de Dones (quota 1889 m.) in macchina o meglio con la cabinovia Cortina Skyline, dove parte la seggiovia quadriposto 5 Torri. Immancabile una sosta a Baita Bai de Dones, che offre ottime torte fatte in casa e un corroborante bombardino. La salita in seggiovia in 4 minuti porta al rifugio Scoiattoli a 2.255 m., con una visione ineguagliabile sulle 5 Torri e la Tofana, magari degustando piatti speciali come l’ovetto in quota o il filetto di cervo. Si scende con una breve pista per prendere la seggiovia biposto Potor per arrivare al rifugio Averau situato in forcella a quota 2.413 m. e pluripremiato a livello internazionale per la sua eccellente cucina e un fantastico panorama a Sud sul Civetta e la Marmolada. Poi si prosegue scendendo verso sud lungo la soleggiata pista Fedare affacciata su passo Giau; a metà pista si prende la deviazione verso destra e si arriva alla seggiovia biposto Croda Negra, che in pochissimi minuti porta gli sciatori in forcella dove il panorama cambia con vista a Nord Ovest verso il Lagazuoi e il Sasso di Stria. Dalla forcella Croda Negra si possono raggiungere la ski area del Col Gallina e quindi tornare a Bai de Dones o, prendendo la seggiovia a tre posti, il passo Falzarego e la ski area del Lagazuoi.


©www.bandion.it

Dati tecnici

  • Dislivello totale: 446 m
  • Durata: un'ora circa senza soste
  • Difficoltà: piste blu e rosse, di media difficoltà
  • Parcheggio gratuito e ingresso: per fare il giro come è stato descritto si può parcheggiare alla partenza della seggiovia 5 Torri - Località Bai de Dones; si può partire anche da altri punti di ingresso e quindi parcheggiare:
     -alla partenza della funivia Lagazuoi - Passo Falzarego
     -alla partenza della seggiovia Col Gallina - Passo Falzarego
     -alla partenza della seggiovia Fedare a Passo Giau
  • Rifugi della ski area 5 Torri e Giau lungo il percorso: Baita Bai de Dones, rifugio Scoiattolirifugio Averau.

Il circuito è inserito nel Giro della Grande Guerra e nel Super8 Ski Tour.